Stai cercando Tanzania visa?

Avete bisogno di un visto per recarvi in Tanzania?

da Visagov | 11 luglio 2023
visto per la Tanzania

Chiedere un visto per la Tanzania è il primo passo per un'avventura indimenticabile. Il paese, situato nella parte orientale dell'Africa, è pronto a lasciarti senza parole. È qui che troverai un'offerta naturalistica senza pari, dai celebri parchi nazionali come il Serengeti e il Ngorongoro al celebre vulcano, il Kilimangiaro, che è la montagna più alta dell'Africa con i suoi 5895 metri di altezza. Continua a leggere per scoprire tutto quello che c'è da sapere per visitare questo magico posto.

Ho bisogno di un visto per viaggiare in Tanzania?

Sì, per viaggiare in Tanzania è necessario avere un visto. Come vedremo, esistono diversi tipi di visti che variano a seconda del motivo della visita e della nazionalità del richiedente.

Diversi tipi di visti per andare in Tanzania

Visto ordinario 

Il visto Tanzania ordinario è richiesto per visitare la Tanzania a scopo turistico, per incontrare amici o parenti o per svolgere attività umanitarie o benefiche. Questo visto è adatto per soggiorni non economici e consente di rimanere nel paese per un massimo di 90 giorni con una sola entrata.

Visto ingressi multipli

Il visto per ingressi multipli è richiesto da cittadini stranieri che visitano la Tanzania per motivi quali: 

  • Lavoro per aziende registrate in Tanzania 
  • Essere coniugi di cittadini tanzaniani 
  • Avere un ruolo di consulente governativo o rappresentante di un'ONG internazionale 

I cittadini statunitensi devono richiedere questo visto in quanto non sono autorizzati a ottenere il visto ordinario. Questo visto ha una validità di 12 mesi e non è rinnovabile. 

È importante notare che non è consentito rimanere nel paese per più di 90 giorni consecutivi, a meno che non si presenti una documentazione dettagliata che giustifichi il motivo del soggiorno.

Visto di transito

Il visto di transito è richiesto se si transita attraverso la Tanzania come destinazione temporanea. 

Questo visto è rilasciato solo se si prevede di rimanere nel paese per un massimo di sette giorni e viene emesso solo previa presentazione di un visto valido per il paese di destinazione finale. È importante notare che questo visto non può essere utilizzato per scopi turistici.

Visto per motivi di lavoro 

Il visto per motivi di lavoro e affari può essere richiesto dai cittadini stranieri che non intendono rimanere in Tanzania per più di 90 giorni e hanno la necessità di recarsi nel paese per lavoro occasionale, corsi di formazione, esercizio della professione o altre attività commerciali di breve durata riconosciute dallo Stato.

Visto per studenti 

Il visto per studenti è richiesto per coloro che devono recarsi in Tanzania per motivi di studio, come: 

  • Ricercatori 
  • Stagisti 
  • Volontari 
  • Studenti EAC 
  • Scambi culturali tra studenti

Questo visto consente di rimanere in Tanzania per un massimo di due anni ed è gratuito per gli studenti EAC e per gli scambi culturali.

Visto gratuito

Il visto gratuito può essere richiesto e ottenuto da diplomatici, ufficiali e persone che lavorano per organizzazioni riconosciute dallo Stato della Tanzania. 

In alcuni casi, il visto può essere rilasciato anche a persone con passaporto ordinario su indicazione del Commissario Generale per l'Immigrazione e del Commissario per l'Immigrazione di Zanzibar.

Visto di rinvio 

Il visto di rinvio viene rilasciato ai cittadini di particolari nazionalità che necessitano di un'approvazione speciale da parte del Commissario Generale per l'Immigrazione o del Commissario per l'Immigrazione di Zanzibar

È obbligatorio richiedere questo visto e la procedura per ottenerlo è complessa, pertanto si consiglia di avviare il processo almeno 3 mesi prima della data prevista per l'arrivo nel paese. 

Inoltre, cittadini come rimpatriati e rifugiati devono possedere la documentazione della Convenzione di Vienna e ottenere il visto di rinvio prima di recarsi nella Repubblica Unita della Tanzania.

Ecco l'elenco dei paesi i cui cittadini sono tenuti a richiedere un visto di rinvio: Afghanistan, Azerbaigian, Bangladesh, Ciad, Gibuti, Guinea Equatoriale, Etiopia, Eritrea, Nigeria, Pakistan, Repubblica del Kazakistan, Repubblica del Kirghizistan, Libano, Mali, Mauritania, Niger, Palestina, Senegal, Iraq, Iran, Somalia, Sri Lanka, Sierra Leone, Tagikistan, Turkmenistan, Uzbekistan e Yemen.

le giraffe nella savana

Tanzania: come richiedere il visto?

Per visitare la Repubblica Unita della Tanzania è necessario ottenere un visto online Tanzania. Puoi compilare e presentare la domanda direttamente online, previo pagamento delle relative spese. 

Le autorità tanzaniane valuteranno la richiesta e, se considerata idonea, ti avviseranno tramite e-mail, fornita durante la compilazione. Talvolta potrebbe essere richiesto al richiedente di effettuare un'intervista presso l'ambasciata o un ufficio consolare della Tanzania per ulteriori domande. Questa procedura è raramente richiesta per i visti turistici. Vediamo ora insieme come chiedere il visto per la Tanzania e chi potrebbe averne bisogno.

Chi ha bisogno di un visto per la Tanzania?

Tutti i cittadini stranieri hanno bisogno di un visto prima di approdare in Tanzania, gli unici esentati sono coloro che risiedono in una delle seguenti nazioni:

 Antigua e Barbuda, Anguilla, Ashmore Island, Bahamas, Barbados, Bermuda, Belize, Brunei, British Virgin Islands, British Indian Ocean Territory, Botswana, Cipro, Cayman Islands, Channel Islands, Cocoa Island, Cook Island, Christmas Island, Dominica, Falkland Isole, Gambia, Ghana, Gibilterra, Grenada, Guernsey, Guyana, Heard Island, Hong Kong, Isola di Man, Giamaica, Jersey, Kenya, Kiribati, Lesotho, Malawi, Montserrat, Malesia, Madagascar, Malawi, Mauritius, Macao, Mozambico, Nauru, Isola di Niue, Isola Norfolk, Namibia, Papua Nuova Guinea, Ruanda, Romania, Dipendenza di Ross, Samoa, Seychelles, Singapore, Swaziland, Saint Kitts e Nevis, Santa Lucia, Saint Vincent, Sant'Elena, Sud Africa, Sud Sudan, Trinidad e Tobago, Isole Turks e Caicos, Tokelau, Tonga, Tuvalu, Vanuatu, Uganda, Zambia e Zimbabwe.

Se la tua nazionalità non è in questo elenco, devi richiedere un visto per recarti nella Repubblica Unita della Tanzania.

Quali sono i requisiti per richiedere un visto per andare in Tanzania?

Per ottenere un visto e visitare la Tanzania, è necessario avere un passaporto valido per almeno 6 mesi dopo la data prevista di arrivo. Inoltre, è importante assicurarsi che il passaporto abbia almeno una pagina bianca disponibile per l'apposizione del timbro del visto. Vediamo più in dettaglio la documentazione e le informazioni su come ottenere il visto per la Tanzania:

Visto ordinario (ingresso singolo)

  • Copia del passaporto
  • Biglietto aereo (andata e ritorno)
  • Carta di credito o debito per il pagamento delle spese del visto
  • Indirizzo email per ricevere la risposta

Visto multiplo

  • Copia del passaporto.
  • Passaporto valido o carta d'identità 
  • Lettera di presentazione dettagliata fornita dall'istituzione ospitante
  • Certificato di matrimonio e passaporto/carta d'identità, se il richiedente sta visitando il coniuge
  • Biglietto aereo (andata e ritorno)
  • Carta di credito o debito per il pagamento delle spese del visto
  • Indirizzo email per ricevere la risposta

Visto per lavoro

  • Copia del passaporto.
  • Biglietto aereo (andata e ritorno).
  • Carta di credito o debito per il pagamento delle spese del visto.
  • Indirizzo email per ricevere la risposta.
  • Contratto di lavoro o prova dell'occupazione/incarico da svolgere nel paese. La durata del soggiorno non può superare i 90 giorni.

Visto di transito

  • Copia del passaporto
  • Visto d'ingresso nel paese di destinazione finale o biglietto di ritorno verso la destinazione finale
  • Carta bancaria per il pagamento delle spese del visto
  • Indirizzo email per ricevere la risposta

Visto per studenti

  • Copia del passaporto.
  • Lettera di invito dell'istituto/università presso cui lo studente straniero risiederà.
  • Lettera che specifica il tipo di corso/campo di studio e la durata del programma da frequentare.
  • Carta di credito o debito per il pagamento delle spese del visto.
  • Indirizzo email per ricevere la risposta. La tariffa per questo visto varia in base alla categoria e alla durata del permesso.

I richiedenti possono presentare la domanda solo online e non possono ottenere il visto all'arrivo. Si prega di notare che l'elaborazione di questo tipo di visto potrebbe richiedere più tempo rispetto ad altri visti.

la savana africana

Il visto per la Tanzania può essere modificato una volta elaborato?

No, dopo aver presentato la domanda, non è possibile modificarla. Eventuali errori potrebbero comportare il rifiuto del visto. Si sottolinea che le autorità non effettuano rimborsi in caso di domande respinte.

Quanto costa un visto per la Tanzania?

Le tariffe per i vari tipi di visto rilasciati dalla Tanzania sono:

  • Visto ordinario per ingresso singolo: $50
  • Visto per ingressi multipli: $100
  • Visto per affari: $250
  • Visto di transito: $30
  • Visto per studenti: $50, $250 o $550, a seconda del tipo e della durata.

Gli studenti che si recano nella Repubblica Unita della Tanzania per motivi accademici per un periodo non superiore a tre mesi possono richiedere un visto per studenti al costo di 50 USD.

Gli studenti che visitano la Tanzania per motivi accademici fino a tre mesi possono richiedere un visto per studenti al costo di 50 USD. 

Per soggiorni superiori a tre mesi, il costo è di 250 USD. Gli studenti che desiderano svolgere attività di ricerca pagano 550 USD per un visto di studio con una durata massima di due anni.

Il visto gratuito è riservato ai diplomatici e non comporta alcun costo.

Con quanto anticipo devo richiedere un visto per la Tanzania?

In linea generale, la procedura di elaborazione di una richiesta di visto per la Tanzania richiede circa 10 giorni. Si consiglia pertanto di presentare la domanda almeno 20-25 giorni prima della data prevista di arrivo nel paese. 

Tuttavia, per coloro che necessitano di un visto di rinvio, è consigliabile presentare la richiesta con almeno 90 giorni di anticipo. Dopo aver pagato le relative tasse, è necessario attendere la risposta dall'ente governativo, che verrà comunicata via e-mail.

Il Dipartimento dei Servizi per l'Immigrazione della Tanzania è l'autorità responsabile per la gestione dei visti e ha il potere di respingere la domanda senza fornire motivazioni.

Giro in mongolfiera al tramonto

Quali sono i punti di ingresso in Tanzania?

I richiedenti con un visto approvato devono entrare nella Repubblica Unita della Tanzania attraverso i seguenti cinque punti di ingresso specificati:

  • Aeroporto Internazionale Julius Nyerere (JNIA)
  • Aeroporto Internazionale del Kilimangiaro (KIA)
  • Aeroporto Internazionale Abeid Amani Karume (AAKIA)
  • Confine di Namanga
  • Confine di Tunduma